Gabriele Ferzetti è morto, cinema italiano in lutto

0



Cinema italiano in lutto per l’attore gentiluomo Gabriele Ferzetti, lavoro al fianco di Antonioni, Soldati e Sergio Leone.

Muore all’età di 90 anni uno degli attori italiani più amati, aveva interpretato la parte del marito tradito da Gina Lollobrigida in “La provinciale” di Soldati, partecipò in “C’era una volta il West” di Sergio Leone e prese parte anche al film sulla Bibbia di John Houston nel 1966. Uno degli ultimi Gentleman del grande schermo, esordì al teatro nel 1925 con Pirandello e Williams. La figlia di Gabriele Ferzetti ha intrapreso la sua stessa carriera, oggi Anna Ferzetti è un’attrice affermata e moglie dell’attore Pierfrancesco Favino, con il quale ha avuto due figlie. Tra le ultime apparizioni dell’attore ricordiamo, ‘Grog’ (1982) di Francesco Laudadio, ‘Porzûs’ (1997) di Renzo Martinelli, ‘L’avvocato de Gregorio’ (2003) di Pasquale Squitieri, ‘Perduto Amor’ (2003) di Franco Battiato e ‘Concorso di colpa’ (2005) di Claudio Fracasso.

[wpdevart_facebook_comment]

Pin It on Pinterest

Share This